Bando InnovAzione: startup, internazionalizziamo!

Scritto da
Tag: , , , , ,

Siete una startup incubata in un acceleratore e volete sviluppare il vostro business all’estero? Siete incubatori che nell’ultimo anno hanno attivato almeno tre startup e credete che abbiano le carte in regola per proporsi al mercato estero? Ecco l’opportunità che stavate aspettando!


È stato prorogato fino al 31 marzo il bando che porterà 20 startup innovative a sviluppare il proprio business all’estero
 che fa parte del progetto pilota “InnovAzione – Assistenza allo Sviluppo Internazionale di start-up innovative” realizzato da Assocamerestero in collaborazione con le 79 Camere di Commercio Italiane all’Estero (CCIE), con ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane e con il supporto finanziario del Ministero dello Sviluppo Economico – MiSE.assocamere_estero

Si tratta di una grandissima opportunità per le venti startup innovative che dimostreranno di avere i requisiti migliori per partecipare.
Per ognuna di queste il progetto prevede:

  • mentoring finalizzato all’individuazione del mercato estero, tra i 54 in cui hanno sede le CCIE, più adatto al prodotto/servizio offerto;
  • agende di incontri con controparti estere interessate allo sviluppo del business proposto;
  • possibilità di coworking – fino a 3 mesi – presso la CCIE del paese prescelto e/o altra sede da questa individuata;
  • collegamento e networking con ICE Agenzia e con le altre presenze imprenditoriali italiane localizzate nel mercato target;
  • collegamento con qualificati intermediari della finanza operanti sulle principali piazze internazionali.

Attenzione però: possono presentare domanda gli acceleratori, candidando le startup che ritengono maggiormente in linea con gli obiettivi del percorso. italian_trade_agency
Recita precisamente il bando: “Possono concorrere gli operatori pubblici e/o privati che erogano da almeno 12 mesi  programmi di accelerazione di startup in Italia o all’estero, ovvero che operano da almeno 12 mesi attraverso call periodiche per il supporto di startup in gruppi o classi nel loro primissimo periodo di vita con finanza, mentorship,  formazione e altri servizi necessari alla loro crescita e che in questo periodo di 12  mesi abbiano collaborato all’attivazione di almeno 3 startup.
Ciascun acceleratore, ovvero ciascuna sede erogatrice di programma di accelerazione autonomo, anche se ricadente sotto una stessa entità giuridica, può presentare domanda di partecipazione per candidare le startup, avvalendosi esclusivamente della modulistica predisposta e pubblicata in questa pagina. “

Il bando è stato prorogato e le domande dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 31 marzo 2016 

Qui tutti i dettagli per la partecipazione
Siete pronti a far sbarcare all’estero la vostra startup?!

Per qualsiasi domanda sul bando e sulle modalità di presentazione della domanda di partecipazione, basta scrivere a [email protected].

Rispondi

  • (will not be published)