Global Service Jam: sei pronto a cambiare il mondo in 48 ore?

Scritto da
Tag: , , , , ,

Startupper, professionisti, appassionati, curiosi, innovatori: in qualunque delle categorie vi riconosciate di più se avete voglia di divertirvi e cercare di “cambiare il mondo in 48 ore” il prossimo week-end  non potete perdervi la Global Service Jam 2016.

gsjDal 26 al 28 febbraio in tre città italiane (Milano, Bologna e Roma) – e in contemporanea in tutto il mondo – si tiene la quinta edizione di questo stimolantissimo evento dedicato a mettersi in gioco e, giocando, a imparare a progettare dal nulla un servizio.

Si parte da un tema, un input generale condiviso a livello globale; ai partecipanti viene richiesto di portare con loro una gran voglia di divertirsi, predisposizione alla cooperazione e alla collaborazione, una buona dose di pensiero laterale e volto all’innovazione.

Vengono subito creati dei team multidisciplinari in cui ognuno porta le proprie competenze e skills e l’obiettivo finale è quello di arrivare a sviluppare e prototipare, in sole 48 ore, un servizio innovativo mai visto prima.

Spesso le grandi idee devono scontrarsi con una realtà un po’ meno semplice del previsto. Un evento di questo tipo vuole stimolare chi decide di mettersi in gioco nello sviluppo della propria idea a fare i conti con il service design, a pensare la progettazione di servizi in un modo diverso e innovativo che mette le persone al centro e le coinvolge attivamente: una metodologia bottom-up che valorizzi e faccia leva sul generare nuovi mondi fatti di idee realizzabili.

Confrontandosi, scambiandosi punti di vista, “contaminandosi” e condividendo l’entusiasmo nella creatività i partecipanti di tutto il mondo daranno vita ai loro prototipi che, in alcuni casi, sono già diventati concreti e stanno facendo strada nell’ambito imprenditoriale.

gsj2Che cos’è di preciso il Service Design?

Il design dei servizi, è un vero e proprio approccio progettuale sistemico per la gestione di persone, infrastrutture, comunicazione e oggetti di un servizio. Lo scopo principale che si pone è quello di migliorare la qualità dell’interazione tra il fornitore di un servizio e i suoi clienti: ponendosi nell’ottica del cliente e lavorando al suo fianco, o mettendosi nei suoi panni, si genera un servizio facile da capire e lascia in esso un sentimento positivo.

Una grande occasione per conoscere nuove persone con cui condividere le proprie conoscenze e con cui co-progettare divertendosi.

Alla fine della Jam tutti i prototipi verranno presentati al pubblico e resi disponibili sulla piattaforma globale della Global Service Jam. Tutte le idee e i concept saranno pubblicati sotto licenza Creative Commons e saranno considerati proprietà dei legittimi creatori.

Are you ready to jam? Cerca l’evento più vicino a te e via con la progettazione!

 

 

Rispondi

  • (will not be published)