Esercizio vita: la cooperativa che pensa alla salute

Scritto da
Tag: , , , , ,

La Esercizio vita è una cooperativa di Ferrara nata da tre soci che hanno deciso di mettere in campo le loro conoscenze universitarie per creare una struttura all’avanguardia. Michele ci racconta come è iniziata l’avventura:

“Dopo la laurea in scienze motorie e il dottorato in scienze biomediche ci siamo ritrovati ad entrare nel mercato del lavoro ormai trentenni. Gli ambiti in cui ci siamo concentrati per i nostri studi sono molto tecnici, specifici ma nonostante ciò trovare lavoro nel settore pubblico non si prospettava molto semplice.”

A questo punto non rimaneva che una soluzione:

Abbiamo deciso quindi di provare a fare qualcosa di nostro, di innovativo, di unico nel suogenere e abbiamo messo anima e corpo per creare la nostra cooperativa.

eserciziovita_piccoloL’obiettivo inizialmente era quello di dare vita ad una struttura che potesse dare supporto alla popolazione anziana con patologie croniche per migliorare la qualità della vita ma via via abbiamo ampliato il nostro raggio d’azione offrendo servizi diversificati in modo da poter raggiungere tutta la popolazione”.

Quali sono state le prime difficoltà con cui vi siete dovuti scontrare?

“La primissima difficoltà è stata di tipo meramente burocratico: provenendo da un percorso di studi molto specifico il settore imprenditoriale era per noi totalmente sconosciuto, ma grazie alla consulenza che ci ha fornito Legacoop siamo riusciti a partire. Il nostro primo business plan era molto elementare e i primi fondi li abbiamo investiti personalmente ma sapevamo che puntare su un’attività innovativa richiede tempi e metodi da imparare sul campo. Abbiamo avuto anche la fortuna di avere l’appoggio di un investitore che ha puntato su di noi e sul nostro progetto ed è stato effettivamente importante perchè passare attraverso i prestiti delle banche era decisamente complicato ”.

Una volta partiti e messo in piedi il centro di attività motoria come avete proseguito per riuscire ad incontrare gli utenti e via via a farvi pubblicità nel territorio?

“La nostra struttura è un mix tra un centro sociale per anziani, un ambulatorio e un centro fitness. Attualmente le nostre attività non sono limitate a servizi tecnici pratici di assistenza ma puntiamo molto anche sulla ricerca progettando protocolli innovativi per attività motoria adattata e software per la gestione contemporanea di soggetti con patologie differenti.
Per quanto riguarda la parte comunicativa devo dire che inizialmente i contatti sono arrivati da Legacoop che ci ha sempre seguito e sostenuto, poi il passaparola è stato determinante: visto il tipo di utenza e il target a cui forniamo servizi, è il canale più semplice e veloce per raggiungere nuovi clienti. In questo momento ci stiamo avvicinando ai canali online puntando su un sito molto friendly e fruibile e successivamente ci impegneremo anche sui social media e sulla pubblicità in tv locali.”

Visto il tipo di servizi che offrite un buon rapporto con le istituzioni e il territorio è fondamentale, voi come state sviluppando questo aspetto?

“Grazie al supporto dei nostri utenti iniziali e al passaparola da loro innescato siamo riusciti a raggiungere non solo gli abitanti ma anche la pubblica amministrazione del nostro territorio.
In questo momento, in partnership con la Regione Emilia Romagna, stiamo sviluppando Palestra Sicura: un progetto per migliorare la qualità della vita dei cittadini e di conseguenza poter contenere i costi di assistenza del Servizio Sanitario Nazionale.
Per noi è fondamentale il rapporto diretto con i cittadini, la possibilità di ascoltarli, comprendere i loro bisogni e riuscire poi a sviluppare servizi  che possono risolvere ma anche prevenire i problemi a cui vanno incontro le persone alle quali ci rivolgiamo. Ma anche creare un rapporto di coordinamento e aiuto reciproco con le istituzioni è per noi fondamentale perché solo così si possono porre le basi per un miglioramento totale della vita dei cittadini.”

Si ringrazia Legacoop Generazioni per aver fornito le informazioni utili alla redazione di questa storia di giovani imprenditori di successo.

3 Responses a “Esercizio vita: la cooperativa che pensa alla salute”

  1. Andrea Felisatti on

    Complimenti a loro che dimostrano che l’eccellenza e le buone idee, condite con una buona dose di tenacia,portano a ottimi risultati.
    BRAVI

    Rispondi

Rispondi

  • (will not be published)